Stampaggio a Caldo

Stampaggio a caldo

Indubbio punto di forza di Berco è il prezioso know-how relativo alla tecnologia dello stampaggio a caldo, sviluppato in più di 90 anni di storia. 20 linee di stampaggio a caldo sono la testimonianza di quanto importante sia tale tecnologia produttiva che Berco utilizza per produrre ogni anno più di:

  • 8,000,000 maglie per catena
  • 2,000,000 semirulli
  • 500,000 tra segmenti, ruote motrici e suole di grandi dimensioni

Per alimentare un tale imponente sistema in Berco vengono manutenuti  annualmente oltre 3000 set di stampi grazie ad una moderna attrezzeria dotata di centri di lavoro ad alta velocità di ultima generazione.
Lo stampaggio a caldo permette di raggiungere una qualità del prodotto finito nettamente migliore rispetto alla fusione, che spesso presenta difetti come la porosità superficiale o interna, che compromettono seriamente l’affidabilità dei prodotti e sono spesso causa di scarti di produzione.
Tale aspetto, unito alla crescente difficoltà di reperire prodotti fusi di qualità, ha spinto Berco alla scelta strategica di stampare a caldo ove possibile anche i prodotti di grandi dimensioni utilizzati nelle macchine da miniera che lavorano in condizioni di usura e carico estremamente gravose.
Per tale ragione Berco, negli ultimi anni, ha investito notevoli risorse dapprima nella più grande linea di stampaggio a caldo del mondo denominata “Maxi Pressa”, il cui elemento principale è costituito da una pressa a vite da 32,000 ton, e successivamente istallando la sorella minore: una linea di stampaggio con pressa a vite da 16,000 ton.